Autolettura

    L’autolettura è un’operazione che consente di comunicare al proprio fornitore i dati sui consumi di luce o gas effettivamente generati. Si può svolgere in autonomia, rilevando semplicemente i dati sul proprio contatore gas o luce senza bisogno del supporto di tecnici specializzati.

    L’autolettura è un passaggio importante poiché permette al gestore di addebitare in bolletta l’importo corretto, ossia quello relativo ai consumi reali di luce e gas. Senza tale comunicazione, il fornitore baserà la fattura su una stima dei consumi che potrebbe corrispondere o meno alla quantità reale. Generalmente sulla bolletta sono indicate le informazioni e la data di scadenza per effettuare l’autolettura.

    L’operazione ha un’utilità e un peso differente a seconda del tipo di contatore presente in casa. Per i contatori di vecchia generazione ed elettrici l’autolettura è essenziale. In questo caso basta dare un’occhiata al display e prendere nota delle cifre presenti prima della virgola. Nel caso di contatori elettronici invece, i dati vengono inviati al fornitore automaticamente e non è necessario effettuare questa comunicazione. Occorre però controllare sempre che le informazioni inviate al fornitore siano corrette: nel caso di errore si consiglia di procedere con l’autolettura dei consumi, in modo da assicurarsi di pagare l’importo giusto.