Parla con l'esperto

011 06 35 383

Home Energia Elettrica A Napoli esplode la delivery con +250% di ordinazioni

A Napoli esplode la delivery con +250% di ordinazioni

Date

Category

La fase 2 riparte in quarta con un boom di food delivery nel capoluogo campano. Per i negozi che hanno riaperto i battenti tra il 27 aprile e il 4 maggio, le richieste di consegne a domicilio sono schizzate fino al + 250%.

“Nei primi giorni di riapertura c’è stato un boom molto significativo – dichiara Massimo Di Porzio di Fipe Confcommercio – ed era preventivabile dopo mesi in cui la gente non mangiava pizza. Poi la domanda è diminuita, vista anche la crisi economica. Non si può vivere con i soli delivery e take away”.

L’impennata di richieste dipende dalla zona e dal tipo di locale: si passa ad esempio da un “più 250%” di Giappo a Chiaia, a un “più 40%” di Starita, a un “più 30%” per la storica pizzeria Lombardi in centro.

Fase 2: i napoletani scelgono la pizza

Napoli assiste ad una grande crescita della domanda da parte dei consumatori. Le richieste di delivery sono incentivate anche dal fatto che la Campania è stata l’unica regione con un blocco totale della consegna di cibo a domicilio durante il lockdown, che si è concluso lo scorso 27 aprile.

Nonostante gli allentamenti previsti dalla fase 2 per le attività, i ristoratori spiegano che il take away non sta funzionando molto. La delivery, invece, è alle stelle. Il sabato rimane il giorno con maggiori ordinazioni, anche durante l’emergenza Covid-19.

Ma quali sono i cibi più richiesti a domicilio? Tra i piatti più ordinati a Napoli spopola la pizza, e c’era da aspettarselo.

«Abbiamo creato da tempo un forno apposito per la delivery – dice lo storico pizzaiolo di Materdei Antonio Starita – a me sta andando forte. Il sabato sforniamo 720 pizze e 430 la domenica. Prima del Coronavirus, le pizze che non si consumavano in locale erano circa 450. Il boom, però, è dovuto anche un po’ all’astinenza della gente dalla pizza, la domanda si assesterà»

I dati sono incoraggianti ma nonostante la grande richiesta di consegne a domicilio, gli incassi dei ristoranti sono in calo con numeri ancora lontani dallo standard. La situazione potrebbe migliorare ulteriormente con la riapertura delle attività, per ora prevista per il primo di giugno.

Hai un’attività con delivery e vuoi trovare nuovi clienti?

Aggiungi il tuo negozio sul primo portale italiano di attività con consegna a domicilio e aumenta gli ordini!

Compila il form con i tuoi dati, ti ricontatteremo al più presto.

    Categorie

    Articoli popolari

    Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Cercare numeri fissi e mobili

    Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Sarà capitato sicuramente anche a te di trovare una chiamata persa sul tuo cellulare e di non...

    Abbonamenti e ricaricabili: qual è la differenza?

    Ricaricabile o abbonamento: oggi scopriamo inseme la differenza tra queste due piani telefonici. Quando devi scegliere la tua nuova tariffa telefonica è fondamentale conoscere a...

    Recent comments