Parla con l'esperto

011 06 35 383

Home Telefonia Mobile Addio 3G: tra un mese gli operatori spengono le reti

Addio 3G: tra un mese gli operatori spengono le reti

Date

Category

Fra un mese diciamo addio al 3G

Un lavoro lungo e intenso ha portato quest’anno all’attivazione del 5G in Italia, un avanzamento notevole della tecnologia (per approfondire, leggi il nostro articolo Tecnologia 5G: un mondo nuovo o solo più veloce?). Per assicurarsi di primeggiare sulle nuove reti di quinta generazione, gli operatori sono scesi in campo con investimenti considerevole. Proprio nell’ottica di potenziare la nuova tecnologia 5G e le reti 4G, si inserisce la necessità di dire addio al 3G. Resterebbero invece in piedi le reti 2G, non adatte a essere sostituite con reti di più recente tecnologia.

Vodafone (ma non solo) spegne il 3G

È la stessa Vodafone a farcelo sapere attraverso un comunicato: le reti 3G si spegneranno per lasciare il posto a quelle 5G e 4G, che utilizzeranno quindi le frequenze attualmente adibite alle connessioni 3G. Cosa comporta l’addio al 3G? Sicuramente la possibilità, da parte dell’operatore rosso, di offrire una migliore copertura. Con il passaggio dal 3G al 4G, infatti, più di 1000 Comuni potranno finalmente collegarsi a reti di quarta generazione. Da considerare anche, come risultato di questo passaggio, il risparmio energetico che ne deriva: le reti 4G, grazie alla loro maggiore efficienza, fanno stimare un risparmio di 100 GWh per il 2021. La progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G, da parte di Vodafone, avverrà a partire dal 25 gennaio 2021. Anche Tim e WindTre procedono spediti verso la stessa soluzione. 

Cosa cambia

Per tutti i dispositivi e servizi in 2G e 4G la continuità di servizio sarà garantita senza nessun impatto rispetto alla situazione attuale. I dispositivi connessi attraverso tecnologia 3G e quindi non abilitati al 4G potrebbero invece riscontrare delle anomalie. Sarà quindi un passaggio ovviamente indolore per chi ha uno smartphone che permette una navigazione in 4G. Invece i dispositivi che si connettono alle reti 3G potrebbero avere problemi di navigazione, anche se continueranno a permettere le chiamate e l’invio e la ricezione di SMS. Per questo motivo, Vodafone mette a disposizione delle offerte speciali dedicate a tutti i clienti che intendono sostituire i propri telefoni non ancora abilitati al 4G o che non permettono di navigare su Internet durante le chiamate. Inoltre, i clienti in possesso di una SIM con una capacità inferiore a 128k potranno richiedere la sostituzione gratuita della stessa.

Confronta le tariffe di telefonia mobile su un unico sito e scegli quella che ti permette di navigare veloce, risparmiando! 

Migliori offerte Telefonia mobile

Categorie

Articoli popolari

Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Cercare numeri fissi e mobili

Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Sarà capitato sicuramente anche a te di trovare una chiamata persa sul tuo cellulare e di non...

Abbonamenti e ricaricabili: qual è la differenza?

Ricaricabile o abbonamento: oggi scopriamo inseme la differenza tra queste due piani telefonici. Quando devi scegliere la tua nuova tariffa telefonica è fondamentale conoscere a...

Recent comments