Home Energia Elettrica Calo bollette da aprile: -18,3 % elettricità, -13,5% gas

Calo bollette da aprile: -18,3 % elettricità, -13,5% gas

Date

Category

Nel secondo trimestre 2020 le tariffe del mercato tutelato subiranno un forte ribasso. Da aprile a giugno, infatti, i cittadini aderenti al Servizio di Maggior Tutela vedranno un calo significativo delle bollette: -18,3 % sull’ elettricità e -13,5% sul gas.

Lo comunica l’Arera (Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente), durante il consueto aggiornamento sulle tariffe energetiche. La contrazione è dovuta principalmente a “perduranti basse quotazioni delle materie prime nei mercati all’ingrosso, legate ad una decisa riduzione dei consumi anche a causa dell’emergenza Covid-19” e a “una sostanziale stabilità nel fabbisogno degli oneri generali”.

Bollette luce e gas meno care: quanto si risparmia?

Considerando l’esborso annuale per energia elettrica e gas di una famiglia tipo nel mercato tutelato, è possibile avere un’idea degli effetti generati da questo calo sulle prossime bollette. Per una famiglia tipo, la spesa relativa all’energia elettrica del cosiddetto “anno scorrevole” (dal 1 luglio 2019 al 30 giugno 2020) si ridurrà di 45 euro all’anno su un totale di 521 euro (-7,9% rispetto ai 12 mesi precedenti). Per il gas, invece, il risparmio sarà di 139 euro su una spesa annuale di 1.019 euro (-12%). Perciò, secondo le stime effettuate, il risparmio complessivo su luce e gas per una famiglia tipo sarà di circa 184 euro all’anno.

Calo tariffe energia: quali sono le cause?

La ragione principale del ribasso sulle bollette è la diminuzione del costo delle materie prime. Gli oneri di sistema, invece, rimangono pressoché invariati. Ad incidere sul costo di energia elettrica e gas è soprattutto l’emergenza Covid-19, che ha causato una riduzione globale della domanda di commodity energetiche, a partire dal petrolio, anche per effetto delle restrizioni adottate da molti paesi per contenere la pandemia.

Perché passare al mercato libero conviene?

I ribassi sulle bollette riguardano il mercato tutelato, ma non sempre le tariffe sono così convenienti. Sapere in anticipo quanto pagherai i prossimi mesi è praticamente impossibile, poiché le tariffe del mercato tutelato vengono aggiornate dall’Arera ogni trimestre in base al costo delle materie prime ed altre oscillazioni sui prezzi dell’energia. Passando al mercato libero, invece, puoi scegliere l’offerta migliore per le tue esigenze ed usufruire di numerosi servizi gratuiti, come il prezzo bloccato per 12 o più mesi e la possibilità di utilizzare un fornitore unico per luce e gas.

Categorie

Articoli popolari

Abbonamenti e ricaricabili: qual è la differenza?

Ricaricabile o abbonamento: oggi scopriamo inseme la differenza tra queste due piani telefonici. Quando devi scegliere la tua nuova tariffa telefonica è fondamentale conoscere a...

Offerte internet senza telefono: le migliori tariffe ADSL e Fibra

Sommario Sempre più spesso ci chiediamo, a che cosa serve il telefono fisso? Al giorno d’oggi la maggior parte di noi lo sfrutta raramente, se...

Recent comments