Home Energia Elettrica Cashback bollette e ricariche telefoniche: come ottenere il rimborso

Cashback bollette e ricariche telefoniche: come ottenere il rimborso

Date

Category

Cashback bollette e ricariche

Il Cashback di Stato lo conosciamo ormai tutti: ha avuto il suo avvio con l’Extra Cashback di Natale proprio alla fine dello scorso anno. È il rimborso di Stato del 10% sulle spese effettuate, di qualunque genere e categoria. Si tratta di un programma studiato dal Governo per combattere l’evasione fiscale: dunque a essere rimborsati sono tutti quegli acquisti che facciamo con carte di credito o comunque con sistemi di pagamento tacciabili, quindi elettronici. Rientra nei rimborsi anche il pagamento delle bollette di Luce e Gas? Domanda lecita: vediamo come funziona il Cashback con le bollette.

Cashback di Stato

Facciamo una breve premessa: Italia Cashless, nella sua prima fase Extra Cashback di Natale, è terminato il 31 dicembre. Il rimborso del 10% sulle spese effettuate sarà addebitato a partire da febbraio 2021. Il piano cashback prevede che per tutto il 2021, ogni 6 mesi, se si effettueranno almeno 50 pagamenti utilizzando il bancomat e carte di pagamento elettroniche, si riceverà un rimborso pari al 10% dell’importo spesso fino ad un massimo di 150 euro. Il tetto massimo degli importi è comunque fissato a 1500 euro. Come si ottengono i rimborsi? Basta scaricare l’app IO, registrare le proprie carte e fare almeno 50 transazioni per ogni semestre. Il programma ha, per ora, scadenza a giugno 2022. Sul sito del Cashback trovi tutti i dettagli su quali sono gli acquisti che ti permettono di ricevere il rimborso di Stato. 

Cashback ricariche telefoniche

Per poter ottenere il cashback sulle ricariche telefoniche devi soltanto assicurarti di poter effettuare il pagamento all’interno di un negozio fisico. Anche in questo caso, infatti, ai fini della restituzione del 10%, non sono validi gli acquisti online, ma soltanto quelli in negozio. Il gioco è semplice, dunque: vai presso qualsiasi edicola, bar, tabaccaio o supermercato convenzionato e acquista una carta di ricarica. In alternativa, puoi sempre effettuare il pagamento tramite una delle app convenzionate (per esempio Satispay).

Cashback bollette: come ottenere il rimborso

I pagamenti delle bollette di Luce e Gas rientrano negli acquisti rimborsabili se i pagamenti sono stati effettuati con carte o app elettroniche. Devi quindi pagare il bollettino che il fornitore ti ha inviato presso l’ufficio postale o un esercizio Sisal o Lottomatica convenzionato. La spesa, come detto prima, deve avvenire tramite dispositivi fisici di accettazione, come i POS. Questo vuol dire che non avrai diritto al rimborso di Stato se le tue bollette sono domiciliate direttamente sul conto o sulle tue carte di credito: questa modalità di spesa è esclusa dal Cashback. Devi quindi recarti fisicamente presso l’esercente convenzionato ed effettuare il pagamento elettronico della tua bolletta. 

Non solo Cashback! Confronta le tariffe di Luce e Gas su un unico sito e comincia a risparmiare sulla tua bolletta. 

Offerte Luce e Gas

Categorie

Articoli popolari

Abbonamenti e ricaricabili: qual è la differenza?

Ricaricabile o abbonamento: oggi scopriamo inseme la differenza tra queste due piani telefonici. Quando devi scegliere la tua nuova tariffa telefonica è fondamentale conoscere a...

Offerte internet senza telefono: le migliori tariffe ADSL e Fibra

Sommario Sempre più spesso ci chiediamo, a che cosa serve il telefono fisso? Al giorno d’oggi la maggior parte di noi lo sfrutta raramente, se...

Recent comments