Parla con l'esperto

011 06 35 383

Home Telefonia Mobile Come caricare correttamente lo smartphone: gli accorgimenti

Come caricare correttamente lo smartphone: gli accorgimenti

Date

Category

Come caricare correttamente lo smartphone

Come caricare correttamente lo smartphone? Quante volte ti sarai fatto questa domanda, magari di fronte a un telefono nuovo. Avrai sicuramente notato, infatti, che sono tantissimi i vantaggi degli smartphone di ultima generazione rispetto a cellulari un po’ più datati. Pochi, invece, gli svantaggi. Fra questi però c’è sicuramente la durata della batteria: tra social network e app, siamo oggi sempre connessi.

Esistono dei metodi pratici che ti aiutano a evitare che la batteria si rovini (prima del tempo!). 

Migliori offerte Telefonia mobile

Come caricare lo smartphone: la batteria

Le moderne batterie hanno un ciclo di vita complessivo di 2 anni circa. A differenza delle vecchie batterie Nichel-metallo Idruro, le nuove batterie agli ioni litio (Li-ion) e le nuovissime batterie ai polimeri di litio (Li-po) non hanno l’effetto memoria. Che significa? Che, mentre le batterie dei vecchi cellulari ricordavano la percentuale di ricarica dell’ultima carica effettuata, le nuove batterie non hanno più questa memoria. In termini pratici, non devi aspettare che il tuo telefono sia completamente scarico prima di ricaricarlo. Questa è la prima informazione importante che devi tenere a mente per capire come caricare correttamente lo smartphone. Lo dice anche Cadex, azienda che produce dispositivi che testano smartphone e altre batterie.

La carica adatta

Ecco alcune buone pratiche per sfruttare al meglio la batteria del tuo cellulare ed evitare di usurarla.

  • Mantieni un livello di carica ideale. Quando caricare il telefono? Strano a dirsi, ma la risposta è: quando vuoi. Se ne hai la necessità, attacca pure il tuo smartphone a una presa di corrente. Non è necessario aspettare un preciso momento della giornata. Anzi, devi tenere bene a mente che per mantenere in salute il tuo smartphone, dovresti tenere la carica della batteria in un range che va dal 20% all’80%. Non lasciare che la batteria si scarichi del tutto o che comunque arrivi al di sotto del 15%. E non è neanche necessario aspettare che la sua carica arrivi al 100%.
  • Evita la carica notturna. È un altro brutto vizio: la carica completa non farà altro che consumare i cicli di vita della batteria del tuo smartphone. 
  • Fai attenzione alla temperatura. Evita le temperature elevate, ma anche il freddo eccessivo. Tieni lontano lo smartphone da fonti di calori: la temperatura ideale è quella compresa fra i 16 e i 22 gradi. 
  • Spegni il cellulare e disattiva le funzioni non necessarie. Durante la giornata puoi disattivare le funzioni che non usi e che possono influire sulla durata della batteria del tuo smartphone (come GPS, WiFi o la connessione dati quando non ti serve o quando non c’è campo). 
  • Usa accessori originali o realmente compatibili. Il caricabatterie del tuo smartphone ha un determinato amperaggio. Se perdi o rompi quello originale, comprane uno nuovo senza risparmiare comprandone uno low cost. Se non sei sicuro dell’acquisto, verifica sempre che sia indicata la garanzia di compatibilità.

Oltre a prenderti cura del tuo smartphone, cerca anche la tariffa giusta per te. Puoi confrontare le offerte di Telefonia mobile su un unico sito e scegliere quella che ti permette di navigare veloce, risparmiando!

Compila il form e scopri subito le migliori promozioni di Telefonia mobile scelte per te.

Categorie

Articoli popolari

Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Cercare numeri fissi e mobili

Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Sarà capitato sicuramente anche a te di trovare una chiamata persa sul tuo cellulare e di non...

Abbonamenti e ricaricabili: qual è la differenza?

Ricaricabile o abbonamento: oggi scopriamo inseme la differenza tra queste due piani telefonici. Quando devi scegliere la tua nuova tariffa telefonica è fondamentale conoscere a...

Recent comments