ADSL

    ADSL è l’acronimo di Asymmetric Digital Subscriber Line ed indica un particolare tipo di connessione internet. La tecnologia ADSL sfrutta la rete telefonica tradizionale per accedere ad Internet, senza necessità di installazioni aggiuntive. È definita asimmetrica per la differenza tra la velocità di trasmissione (upload) e di ricezione (download) dei dati. Mediamente raggiunge una velocità di upload tra 500 kbit/s e 1 Mb/s e una velocità di download che si aggira intorno ai 7 Mb/s (con picchi di 20 Mb/s). Nonostante utilizzi il doppino telefonico per collegarsi ad Internet, l’ADSL è una linea dedicata, pertanto non compromette l’utilizzo del telefono fisso. L’ADSL viene influenzata da alcuni fattori che possono causare rallentamenti alla linea internet, come interferenze climatiche, numero di accessi simultanei e tipo di modem utilizzato.

    Appartiene alla famiglia delle tecnologie DSL (Digital Subscriber Line). Tra esse è la più diffusa, grazie all’alta velocità di connessione che garantisce (viene chiamata anche banda larga) e alla sua peculiarità di lasciare la linea telefonica libera, cosa che non accadeva con le precedenti connessioni analogiche. La copertura dell’ADSL è molto estesa e raggiunge gran parte del territorio italiano.

    Per valutare le offerte Internet ADSL è necessario soffermarsi su due valori. Il contratto con i fornitori di una linea ADSL prevede una banda minima garantita e una banda massima. La banda garantita ha lo scopo di tutelare il consumatore, garantendo una velocità minima di connessione, indipendente dalle condizioni di traffico. La banda massima indica invece la velocità massima di navigazione, ottenibile dall’utente nei momenti privi di picchi di traffico.

    I prezzi dell’ADSL partono da circa 20 euro al mese e variano in base alle offerte dei vari operatori e alla velocità garantita. Verifica la copertura e confronta le migliori offerte ADSL.