Parla con l'esperto

011 06 35 383

Home Internet Bonus internet e PC per famiglie e imprese: come funziona

Bonus internet e PC per famiglie e imprese: come funziona

Date

Category

L’Italia è ancora molto indietro dal punto di vista della tecnologia e della digitalizzazione. Nell’ultimo periodo, tra le attività di smart working e la didattica a distanza, è diventato ancora più fondamentale possedere una buona connessione internet, oltre ai dispositivi necessari per collegarsi alla rete. Ma non è affatto una cosa scontata: molte famiglie sono in difficoltà, così come tante scuole ed imprese. Da qui nasce l’idea di approvare un bonus per velocizzare il processo d’innovazione del Paese e permettere a tutti di accedere ad internet quotidianamente e senza problemi.

Il progetto del Mise

Il piano di digitalizzazione è stato proposto il 5 maggio scorso dal Mise, in collaborazione con il CoBul (Comitato per la diffusione della Banda Ultralarga). Lo scopo è quello di fornire PC o tablet in comodato d’uso a chi non può permetterselo, ma ne ha bisogno per motivi professionali o personali.

Il progetto include anche un processo di ottimizzazione della connessione internet sul territorio nazionale tramite una rimodulazione del piano sulla banda ultralarga. In questo modo famiglie, scuole e aziende potranno usufruire di un collegamento alla rete migliore, specialmente in vista della nuova organizzazione del lavoro e del sistema scolastico prevista per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Il bonus internet e PC dedicato a scuole e famiglie

Il piano Mise ha stanziato 400 milioni di euro da destinare alle scuole. Gli istituti scolastici potranno accedere ai fondi partecipando agli appositi bandi, la cui pubblicazione è prevista per giugno. Alcune attività finanziate partiranno già nel mese di settembre.

Per le famiglie invece il bonus internet e PC verrà erogato sotto forma di vaucher e la somma varierà a seconda del reddito. Ai nuclei famigliari con Isee inferiore ai 20.000 euro spettano 500 euro, di cui 300 euro destinati all’acquisto di un PC o un tablet in comodato d’uso e i restanti 200 per migliorare la connessione internet. Alle famiglie con Isee superiore verrà comunque erogato il bonus, ma del valore di 200 euro, da spendere unicamente per la connettività ad almeno 30 mbps. Per il collegamento ad internet sono incluse tutte le tecnologie, compresa la connessione satellitare.

Il bonus internet e PC per le imprese

L’importo dedicato alle aziende varia dai 500 ai 2.000 euro. Il valore è superiore rispetto a quello previsto per le famiglie, ma cambia anche la destinazione. Nello specifico, il bonus per le imprese prevede 500 euro per la connessione internet ad almeno 30 Mbps o in alternativa 2.000 euro per l’installazione della linea a Fibra Ottica (ossia fino a 1 Gbps). Il contributo economico del Mise copre anche le nuove attivazioni e i salti di capacità.

Per maggiori approfondimenti sui contributi economici previsti dallo Stato puoi leggere il nostro articolo dedicato al Bonus Luce e Gas 2020.

Cambia tariffa internet!

Ti sei accorto che la tua offerta internet casa è troppo cara e che il servizio è scadente? Questo è il momento giusto per cambiare operatore!

Compara velocemente le migliori tariffe ADSL e Fibra e inizia subito a risparmiare.

Categorie

Articoli popolari

Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Cercare numeri fissi e mobili

Come faccio a sapere chi mi ha chiamato? Sarà capitato sicuramente anche a te di trovare una chiamata persa sul tuo cellulare e di non...

Abbonamenti e ricaricabili: qual è la differenza?

Ricaricabile o abbonamento: oggi scopriamo inseme la differenza tra queste due piani telefonici. Quando devi scegliere la tua nuova tariffa telefonica è fondamentale conoscere a...

Recent comments